Questo sito non utilizza cookie, dettagli

Logo del progetto europeo Science on Stage Europe: la relativa scritta in caratteri gialli e blu

Science on Stage Europe

Il comitato scientifico e la delegazione italiana
(the Italian NSC)


Ultimo aggiornamento: 01 aprile 2017

Chi siamo | Presentazione del progetto| Contatti | Bando Modulo di adesione|NSC italiano
Ripeti il menù | Vai a inizio pagina

Coding in Science Teaching

Si riporta in lingua originale quanto pervenuto da Science on Stage Deutschland:

Dear NSCs,
We are happy to announce the next European project to develop teaching materials from teachers for teachers. The topic will be Coding in Science Teaching. The aim is to collect and develop best practice ideas on how coding can be realised in science teaching.

For this project we are looking for teacher teams (2 teachers per team from the same school or schools located close to each other). At least one of the teachers needs to have good programming skills and should have some experience with platforms such as Arduino or Raspberry Pi.

The first project meeting will take place from 20/21-22 October 2017 in Dortmund, Germany and the duration of the whole project will be roughly 1.5 years.

We kindly ask you to forward this information and the attached application form to teachers in your network. The deadline for the application is 31 May 2017.

If you have any questions do not hesitate to contact us!

Thank you and best wishes,
Stefanie and Daniela

Science on Stage 2017: la delegazione italiana

Si riporta di seguito la composizione della delegazione italiana di Science on Stage 2017:

La delegazione italiana a Science on Stage 2017
Titolo del progetto Delegato/delegati Istituto/ente di afferenza
An Educational Project in Chemistry. The pH of Water: Acids, Bases, Colours Paolo Pagliai AUSL Romagna
Chemistry and Cultural Heritage Daniela Dallari, Giorgia Messori ITI Corni di Modena, ITI Fermi di Modena
Chemistry with Lego Riccardo Bonomi IC Siziano di Siziano (Pavia)
From Nature...Bioproducts! Anna Madaio ITI Focaccia di Salerno
Materials and Technologies Federico Andreoletti Istituto Don Bosco di Brescia
MoM - Matters of Matter: Future Materials in Science Education (selected also as workshop by the ISC) Annamaria Lisotti, Baptista Rui
Physics and our Senses: from Practice to Theory Lucia Dragotto, Maria Grazia Furinghetti IC San Teodoro di Genova
Rise and Shine: Chemistry at Breakfast Time, Italian Versus English Style (selected also as workshop by the ISC) Francesca Butturini, Gordon Kennedy Liceo Agli Angeli di Verona, talkingaboutscience.com
Science Smart Kit Project Alessandro Foschi Liceo Falbucci di Forlì
The Man and the Mountain: Mount Blanc Marina Porta Liceo Banfi di Vimercate (Monza Brianza)
The Tusi Couple: Persian Science, Italian Project Pietro Cerreta, Vincenzo Favale Associazione ScienzaViva (Calitri, Avellino)
Who Killed Maya Foster? A CLIL CrimeQuest, Interactive Computer Class Role Playing Game Immacolata Ercolino, Sabina Maraffi Liceo Calamandrei di Napoli, Liceo Labriola di Napoli

Altre informazioni utili sono riportate in questo sito e nelle pagine da questo collegate.

Questo sito

Dalle prime edizioni di Science on Stage, fino a quella del 2015, questo sito ha curato alcuni contenuti di dettaglio dei progetti della delegazione italiana. Nel frattempo, da un lato si è notevolmente evoluto il portale internazionale, dall'altro i delegati condividono agevolmente i loro progetti sui social network. Pertanto questo sito attualmente ha lo scopo di fornire le informazioni più importanti del NSC italiano.

Per dettagli sulle edizioni passate, sui progetti presentati e molte altre pagine ricche di contenuti multimediali, si rimanda a:

La partecipazione italiana al progetto

Benvenuti nella pagina principale del comitato scientifico nazionale e della delegazione italiana del progetto europeo Science on Stage Europe.

Science on Stage Europe è la naturale evoluzione del progetto Science on Stage destinato a raccogliere quanto di meglio, di innovativo e di stimolante si propone in Europa per la diffusione delle conoscenze nel campo delle scienze fisiche, chimiche e biologiche.

La prima edizione di Science on Stage Europe si è svolta a Copenaghen nel 2011, la seconda edizione nel 2013 a Slubice (Polonia), l’ultima si è tenuta a Londra (Queen Mary University) nello scorso giugno. L’efficacia e la ricaduta formativa per i partecipanti è stata certificata da enti esterni internazionali e testimoniata da numerose iniziative sorte negli stati partecipanti, tra le quali gli scambi di insegnanti, i workshop e meeting e il progetto I-Stage che ha prodotto materiali didattici.

Il progetto si rivolge a insegnanti di ogni ordine di scuola, dall’infanzia alle superiori o a esperti di didattica e comunicazione delle scienze che operano con studenti di ogni ordine e grado, accomunati dal desiderio di migliorare l’insegnamento della scienza in maniera motivante ed efficace. Per ognuno dei 25 paesi europei coinvolti verranno selezionati i partecipanti all’evento finale europeo che si terrà dal 29 giugno al 2 luglio 2017 a Debrecen (Ungheria) con il motto Inventing the Future of Science Education.

L’Italia potrà partecipare con 12 delegati che presentino i più originali e innovativi progetti in didattica della scienza (biologia, fisica, chimica, matematica e tecnologia) in ambito scolastico. La selezione sarà effettuata dal National Steering Committee. Scadenza delle domande il 30 ottobre 2016.

Ripeti la notizia | Ritorna alle ultime notizie | Vai a inizio pagina

Promotori

Logo di Euroscienza (scritta Euroscienza multicolore)
|
Logo del Festival della Scienza di Cagliari (scritta stilizzata rossa e blu)
|
Logo dell'Associazione per l'Insegnamento della Fisica
|
Logo dell'Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali
|
Logo della Società Chimica Italiana, divisione didattica. La scritta riporta Società Chimica Italiana - Divisione di Didattica chimica
|
Logo dell'European Association for Astronomy Education
|
Logo dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare